1. Papà ha scelto la nuova moglie piuttosto che il figlio

Mio padre mi ha rinnegato dopo che ho avuto una discussione con sua moglie che si è conclusa con lei che ha chiesto a mio padre di scegliere tra noi e lui l'ha scelta. All'epoca avevo 14 anni e non ho avuto sue notizie da 2 anni, ha cercato di tornare in contatto alla fine del loro matrimonio, ma non abbiamo parlato per altri 3 anni. Ho 22 anni e ho un buon rapporto con lui, ma mi ci è voluto molto tempo per perdonarlo completamente.

2. Papà rinnega il figlio solo per evitare l'ex moglie

Mio zio rinnegava suo figlio (mio cugino) quando aveva circa 2 anni. Lo fece perché il matrimonio finì e per evitare la sua ex moglie, smise di vedere suo figlio tutti insieme. Mio zio si è risposato e ha altri 3 figli. È davvero triste, perché molti della mia famiglia hanno preso la stessa strada per 'rinnegarlo'. Non capisco ancora perché. Mio cugino ha circa trent'anni e io e mio fratello continuiamo a visitarlo ogni volta che è possibile. È una situazione sfortunata che ci rifiutiamo di far parte di lui. Fanculo la loro posizione sulla situazione, è ancora famiglia.



3. Per aver sposato un ragazzo bianco

Mio padre (brevemente) rinnegò mia sorella perché si sarebbe sposata con un bianco (siamo asiatici). Si è formato molto velocemente perché mia nonna lo ha chiamato dal nostro paese d'origine e gli ha strappato uno nuovo per essere un razzista.



4. Per seguire le orme devianti di suo fratello

Ho un amico che ha rinnegato un bambino.



È una storia molto triste. La famiglia adottò due fratelli dalla Russia. Il fratello maggiore è stato coinvolto nelle droghe ed è stato ferito e ucciso durante un affare di droga andato a male.

perdere un papà

Anche il fratello minore si drogò e iniziò a rubare per sostenere la sua abitudine. Dopo aver provato diversi programmi di trattamento, i genitori lo hanno finalmente cacciato. Ora è in prigione.

La parte straziante della storia per me è stata che apparentemente ha vissuto dietro casa sua, nel suo vecchio teatro, per diverse settimane. I genitori (dicono che non lo sapevano) - gli sbirri lo hanno trovato mentre cercavano l'autore di una recente serie di rapine nella zona. Penso che abbia spezzato i loro cuori nel farlo, ma ora che ha fatto, in pratica fingono che non esista. Penso che sia l'unico modo in cui possono rimanere forti e non vederlo.

5. Per avere un figlio gay

Mia madre mi ha rinnegato per essere gay.

Andò alla riunione del suo gruppo in chiesa e disse alle donne ciò che era accaduto (aspettandosi loro tutto il sostegno della sua decisione o qualcosa del genere) e immagino che fu rimproverata per oltre un'ora. Quella sera ricevetti una telefonata dal capo del gruppo della chiesa che mi offriva un posto dove stare e poi mia madre chiamò e mi disse di tornare subito a casa. Non va più in chiesa

6. Per essere un neonazista

Quando aveva 23 anni mio figlio mi confessò che era un neonazista. Non assomigliava allo stereotipo, non andava ai raduni, non parlava delle sue convinzioni agli altri e non dava fastidio a nessuno. Ha mantenuto le sue convinzioni per sé, e ovviamente l'ho accettato senza problemi.

Dopo non averlo visto per alcuni anni, un giorno ho incontrato casualmente mio figlio per strada. Aveva 27 anni a quel tempo. Si rasò la testa, la svastica sulla sua tempia e un'aquila sul suo bicipite, con un cartello e gridando in segno di protesta insieme a un gruppo di altri, tutti con lo stesso aspetto stereotipato. Mi ha chiamato più tardi quella notte, chiedendomi di salvarlo fuori di prigione dopo essere stato arrestato per 'Picchiando un po 'di feccia'.

Non l'ho salvato e non mi interessa cosa sta facendo della sua vita. Finché continua a vivere come lui, non voglio avere niente a che fare con lui. Se dovesse voltarsi, contattarmi e convincermi che si rammarica per la sua azione, non avrò alcun problema ad accettarlo di nuovo come mio figlio e fingere che non sia mai successo niente.

7. Per fare un apprendistato con un tatuatore

I miei suoceri rinnegavano mio marito perché stava facendo un apprendistato con un tatuatore. Sua madre è una ... Non direi fundie, ma vicino a un fundie Christian. Anche suo padre presumibilmente lo è, ma sono abbastanza sicuro che in realtà sia un sociopatico che fa ciò che può per ottenere ciò che vuole.

Hanno ricevuto un sacco di contraccolpi dalla famiglia / comunità della chiesa, quindi la loro storia è cambiata rapidamente in mio marito rinnegandoli. Da allora hanno cercato di essere simpatici, ma il marito non vuole farne parte.

8. Per aver messo i genitori nella suoneria

I miei genitori hanno rinnegato la mia sorellastra. Avevo smesso di riconoscerla molto prima. Li rubava spesso, soprattutto soldi e gioielli. Aveva dei figli, che a scuola stavano fallendo e che avevano almeno due anni indietro rispetto a dove avrebbero dovuto essere. Quindi i miei genitori li hanno presi e allevati. La sorellastra impazzì e accusò i miei genitori di abusi e chiamò la polizia. Questa è stata l'ultima goccia per i miei genitori. Dovevano incontrarsi con la polizia e la polizia doveva incontrare il resto dei nipoti e dei figli e ovviamente tutti dicevamo che non c'erano abusi.

I miei genitori le hanno preso un sacco di cazzate, ma quando ha attaccato la loro integrità hanno avuto cura di lei.

9. Rinnegato dalla nonna a causa della famiglia incasinata

Sono stato rinnegato a 14 anni da mia nonna che mi ha cresciuto. Non c'era un vero punto di innesco, non andavamo mai d'accordo. Mia nonna e io abbiamo litigato un giorno e lei mi ha detto di andarmene, così ho fatto. Ho trascorso i successivi quattro anni vivendo per le strade, sui divani degli amici o in piccoli appartamenti di merda che sono riuscito a affittare. Mia nonna non ha mai provato a contattarmi, non si è nemmeno presentata alla mia laurea. È stato solo quando mia madre biologica è uscita di prigione e mi ha contattato su Facebook che ha mostrato interesse. Mia nonna non voleva che mia madre mi dicesse nulla per contraddire le bugie che mi avevano detto di crescere. Non parlo neanche adesso. Preferirei non avere una famiglia che dover andare in punta di piedi con quel cazzo di gruppo.

10. Per non ottenere un aborto a 16 anni

Sono stato rinnegato da mia madre. Sono rimasta incinta a 16 anni e lei si è arrabbiata quando le ho detto che non avrei avuto un aborto. Mi ha detto di mettere in valigia le mie cose e di 'farle sapere quando il bastardo era fuori dalla mia vita' (credendo che avrei dato il bambino in adozione). Vivo con mio padre da quel giorno, e durante i restanti mesi della mia gravidanza, ho ricevuto molti altri messaggi in cui lei ha reso il punto di chiamare mio figlio un bastardo, o dirmi che sarei un terribile madre, o qualsiasi variazione delle osservazioni meschine davvero.

Il giorno in cui nacque il mio bellissimo figlio, ha cercato di venire in ospedale, ma mi è stato detto che ha fatto una scena quando ha saputo che avevo chiesto all'ospedale di non farmi visitare. Vuole davvero essere più coinvolta nella mia vita ora che si è resa conto che questo è probabilmente l'unico nipote che abbia mai avuto. Ma ho deciso che la mia vita e la vita di mio figlio sono mille volte meglio senza di lei.

11. Rinomato per avere più di due figli

Mia nonna ha rinnegato mio padre almeno una volta. Il problema era che era barbaro che mio padre avesse scelto di avere 4 figli invece dei 2 o 1. corretti. Questo era in aggiunta al problema già festoso che mio padre ebreo aveva sposato uno shiksa (mia madre cattolica, che mia nonna accusava per il numero inappropriato di nipoti). La nonna rinnegava i miei genitori e non vedeva la mia sorellina fino a quando non aveva più di un anno. Stranamente, la mia sorellina è facilmente il nipote preferito di mia nonna.

12. La madre rinnega la figlia perché non le piaceva il suo ragazzo

Mia madre mi ha rinnegato perché odiava il ragazzo con cui ho iniziato a frequentarmi da adolescente. Ma l'ho frequentato solo perché è stato il primo corpo caldo ad arrivare e si offre di portarmi via dalla sua folle famiglia urlante. Quando me ne andai con lui dopo l'ennesimo fest di SHRIEKING da parte di sua madre, lei si trasferì, prese una linea di terra privata e a nessuno fu mai permesso di dirmi dove fosse andata. Ho fatto i miei affari, mi sono trasferito a 180 miglia di distanza, ho seguito i miei piccoli sogni e 2 anni dopo è tornata strisciando chiedendo perdono. Questo è stato oltre 25 anni fa. È ancora pazza, ma sa che non mangerò MAI più la sua merda, quindi sono in una posizione di potere. L'ho preso per me ... il che è bello.

13. Il bambino rinnega il padre per uso di droghe pesanti

Ho ripudiato mio padre a 13 anni. Aveva un intenso consumo di droghe e si è trasformato in una persona violenta. Dopo che i miei genitori hanno divorziato, non ha preso a calci la sua abitudine. La visita con lui non aveva senso poiché non era mai a casa e io rimasi con i suoi genitori. Quindi ho smesso di presentarmi. Alla fine è morto per un incidente d'auto qualche anno dopo, quindi mi pento di non avergli più parlato. Ma non ha fatto alcuno sforzo.

14. Rinnegato dalla famiglia di papà per non essersi preso cura di lui dopo il suo infarto

La parte di famiglia di mio padre mi ha praticamente rinnegato quando avevo 17 anni. Ero in un ritiro in chiesa quando mio padre ha avuto un infarto. Non lo sapevo da quando nessuno mi ha chiamato o mandato messaggi. Vado a trovarlo il fine settimana seguente (i miei genitori sono divorziati e ha i diritti di visita nel fine settimana) e praticamente tutti gli uomini dalla sua parte della famiglia sono a casa. Passo da tutti e mio zio (il più grande dei fratelli di mio padre) mi chiama, mi dice in fondo quanto è incazzato che non mi sono preso cura di mio padre e che doveva portarlo in ospedale da solo (Non so come avrei dovuto prendermi cura di lui, non potevo guidare e al momento ero a 200 miglia di distanza). Lo zio poi mi dice che si assicurerà personalmente che non ricevo mai un centesimo da quando mio padre muore perché secondo lui, l'unica ragione per cui ho mai visitato mio padre è perché sono una figlia che scava oro. Fu allora che mi resi conto che mio zio mi disprezzava. È onesto di odiarmi e non appena ho compiuto 18 anni non ho mai più visto mio padre o la sua famiglia. A volte mi sento male per non parlare o vedere mio padre, ma poi ricordo come mio zio mi ha trattato e nemmeno mio padre ha parlato per difendermi.

15. La mamma rinnega la figlia per aver parlato delle molestie di suo fratello

Nel corso dell'ultimo anno mia madre ha effettivamente ripudiato mia sorella perché alla fine ha avuto il coraggio di dire alla polizia che mio fratello l'ha molestata quando era bambina. Sì, rileggilo. Ora mantiene suo figlio di 27 anni a casa nella consapevolezza che nessuno dei suoi (5) figli potrà mai andarci di nuovo. Tra un anno, quei due avranno solo l'un l'altro. Le persone sono pazze.

16. Il bambino rinnega i nonni per averla picchiata

Non sono un genitore che rinnega un figlio. Ero una bambina che rinnegava i suoi nonni. Erano ubriachi al ricevimento di nozze di mio zio e dopo che tutti gli altri se ne andarono decisero di molestarmi, lanciarmi i bagagli e abusarmi fisicamente, perché mi sentirono parlare del mio papà morto. Questo è stato 4 anni e mezzo fa e da allora non ho più parlato con loro.

17. Zio sconosciuto per aver violentato brutalmente i suoi figli

I miei nonni rinnegavano mio zio (uno dei loro sei figli) perché violentava e molestava brutalmente le sue figlie di 12 e 10 anni. È andato in prigione prima che io nascessi e non ero nemmeno a conoscenza della sua esistenza fino a quando avevo 20 anni quando è stato rilasciato dalla sua pena detentiva a causa di una diagnosi di cancro terminale e dato 6 mesi di vita. La maggior parte della famiglia lo ha poi accolto a braccia aperte, compresa sua moglie.

18. Papà rinnega il figlio per essersi unito ai militari

Mio padre mi ha rinnegato perché non voleva che mi unissi ai militari, nonostante la mia posizione irremovibile sull'arruolamento. Non parliamo da un anno e alla fine abbiamo ripreso le conversazioni quando si è scusato. Vedere mio padre scusarsi con me per un illecito è qualcosa che non ha mai fatto prima visto il suo comportamento rigoroso, quindi le sue scuse sono state sufficienti per farmi perdonare. Oggi siamo in buoni rapporti.

19. La mamma rinnega il figlio per eccesso di spesa

La mia stupida merda di un figlio ha speso $ 15000 su 3 computer per giocare.

20. Il bambino rinnega l'intera famiglia per essere pazzo

Non sono in contatto con nessuno dei miei familiari. Il padre è morto, la madre è una persona mentalmente instabile ed è stata orribilmente violenta, sono figlia unica. Le mie zie / zii / cugini sono così lontane dalla situazione (in termini di distanza e anche solo una buona negazione della classe medio-alta del sud) che non riuscivano a capire che ciò che sostenevo fosse vero. Ho scoperto che ho un gruppo di fratellastri là fuori, ma non vogliono avere niente a che fare con me perché mio padre ha tradito sua moglie con mia madre.

Nonostante tutto, sono una persona complessivamente ben adattata e felice. La vita è ciò che la fai!

21. Il padre rinnega il figlio per aver cambiato il suo maggiore

Solo brevemente Mio figlio ha deciso 2 anni per passare dalla specializzazione in ingegneria meccanica a quella commerciale. Ciò significava che avrebbe perso parte della sua borsa di studio e che non avrebbe più potuto partecipare al programma di cooperazione. Ha avuto un ottimo lavoro in Honda per quasi $ 14 l'ora tramite Co-op. Decise contro la laurea in economia e procedere invece con una laurea in matematica. Non l'ho rinnegato, ma credo ancora che avrebbe avuto migliori opportunità con il diploma di laurea specialistica, ma almeno ora è più felice.

22. I genitori rinnegano il figlio per essere gay

Ci ha detto che era gay. Credevamo fosse immorale, ma ci sfidava. È stato cacciato 3 anni fa.